Dalla ventennale esperienza ristorativa de “I Vitelloni” apre “Casina Vitelloni” 7 mq di sala immersa all’interno dello storico Ristorante della famiglia Delli Ficorelli.

Un tavolo solo, pensato per festeggiare un anniversario o per far colpo sul partner e perché no, sui suoi genitori visto che Casina Vitelloni ospita fino ad un massimo di 4 persone. Ideale anche per una riunione di lavoro o
per impressionare quel cliente così difficile da accontentare.
L’atmosfera di CASINA VITELLONI è un sunto di quella de “I Vitelloni”: riferimenti cinematografici e la sensazione di sentirsi a casa, elementi che hanno fatto la fortuna della famiglia Delli Ficorelli.
Personale dedicato e un percorso/menù di tradizione italiano raccontano una storia di privacy e cura del dettaglio: al centro ci sono i clienti, tutto ruota intorno alle loro esigenze e sulla riservatezza. In questo periodo così attento al distanziamento sociale Casina Vitelloni, il Ristorante
di casa si inserisce alla perfezione. “Sentivamo l’esigenza di creare un ambiente caldo e intimo da offrire alla clientela” dice Luca Delli Ficorelli, Restaurant manager “oggi i rapporti vanno coltivati e curati, bisogna dedicare tempo di qualità alle persone a cui teniamo e all’interno di Casina Vitelloni è possibile isolarsi dal mondo esterno e dedicarsi completamente a chi si ha di fronte”.
L’offerta gastronomica è ampia e basata sulla cultura e tradizione italiana con prodotti di altissima qualità, il fiore all’occhiello è la scelta gluten free, presente nella maggior parte dei piatti compresa la pasticceria. In cucina lo chef Alessandro Bianchi si destreggia tra primi tradizionali e accostamenti più ricercati, le fettuccine di cacao con carciofi e guanciale rappresentano l’anima di questo nuovo concept: tradizione, romanità e un pizzico di estro. Le carni sono accuratamente selezionate e cotte alla brace su legno di quercia e leccio come i burger di Pollo, Manzo, Angus, Chianina e Seitan, una scelta di altissimo livello e di origine controllata e certificata.
Aperto dal lunedì alla domenica per pranzo e (ci auguriamo presto) anche per cena non appena le restrizioni anti Covid-19 lo consentiranno.

Condividi:

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *