cornetti Roma

Cornetto, croissant o brioche: tre modi diversi per esprimere lo stesso dolce, quel chiodo fisso che da sempre rappresenta l’emblema della colazione nostrana insieme al cappuccino cremoso.

Le origini del croissant vengono raccontate da una leggenda popolare a lieto fine, ambientata in una Vienna del 1683 assediata dall’esercito turco.

Una circostanza familiare alla Capitale degli Asburgo, che in passato aveva vissuto questa situazione già 4 volte, uscendone sempre fuori brillantemente.

Il rischio stavolta era ben più grave e in pericolo non era solo la città austriaca, bensì tutto l’Occidente cristiano. L’impero Ottomano stava assediando da lungo tempo l’impero Asburgico, ma non riuscendo a sorpassare le difese, pensò di raggiungere l’obiettivo scavando gallerie sotterranee, da percorrere di notte, per cogliere di sorpresa le sentinelle austriache ed abbatterle più facilmente.

Un piano impeccabile, se non fosse che l’esercito turco non tenne conto del lavoro notturno dei fornai: furono proprio loro ad avvisare le sentinelle, a salvare Vienna e l’intero Occidente dall’egemonia turca.

Ma…questo cosa c’entra con i nostri tanto amati croissant? Per commemorare tale atto eroico un pasticcere di nome Vendler produsse questo dolce a forma di mezzaluna, che ricordava proprio lo stemma turco per eccellenza.

Non ci sono fonti certe a confermare questa storia avvincente, ma il croissant esiste davvero e tutti i giorni riesce a soddisfare i nostri palati come fosse la prima volta!

A Roma c’è un luogo, quasi incantato, dove ogni mattina se ne trovano di ogni tipo: per chi ama il gusto rustico della farina integrale, per chi invece preferisce riempire la bocca con un ricco ripieno di confettura, per chi il cornetto con la cioccolata è “la morte sua” o per quelli che “alla crema” è l’unica ragione di vita!

Dalle 6 del mattino, il forno dei Vitelloni ha già inondato il quartiere San Giovanni con un profumo inebriante, per augurare il buongiorno all’insegna della dolcezza!

Cornetto classicocornetti Roma

Quante volte hai sentito dire “le cose semplici sono sempre le migliori”? Più che una frase fatta, queste è una grande verità, perché quando un cornetto è buono non c’è esperienza migliore di gustarne appieno il sapore autentico, senza “ghirigori” o aggiunte “di troppo”.

Al Nord il cappuccino e la brioche sono un’istituzione e il croissant “vuoto” è senza dubbio il re incontrastato nelle colazioni degli italiani!

Ogni tanto si prova qualcosa di diverso, un gusto nuovo…ma poi, alla fine, si torna sempre da lui, perché “il primo amore non si scorda mai”!

Cornetto integrale

Per chi ama il sapore rustico delle farine grezze, questo cornetto rappresenta la scelta obbligata, che ti farà salutare la nuova giornata in arrivo carico di positività. Se poi ad arricchirlo ci pensa un dolce ripieno di miele millefiori, allora l’entusiasmo arriva alle stelle e nemmeno la pioggia potrà intaccare il tuo buon umore!

La versione integrale di questo dolce è ormai famosissima e si può trovare in tante varianti: non solo le brioche, ma anche le treccine, i fagottini, i cornetti mignon…insomma, ce n’è per tutti i gusti!

Cornetto ai cereali

Questa è sicuramente una versione che ha conquistato i nostri cuori negli ultimi periodi, ma che ormai ci aspettiamo di trovare nelle vetrine di ogni bar che si rispetti!

Un mix di farine che donano al cornetto un colore più scuro e l’aggiunta di semi che quando li senti sgranocchiare in bocca, vorresti prenderti un minuto di silenzio da dedicare a questo capolavoro.

Che sia semplice, ripieno o glassato, questo croissant è un’alternativa gustosa e che spesso viene preferita da chi non sopporta bene le farine bianche.

Cornetto veganocornetti Roma

Le intolleranze non saranno più un problema e neppure le scelte alimentari! C’è chi li trova anche più buoni di quelli classici e in effetti i cornetti vegani sono un ottimo mix di gusto e leggerezza!

Ripieni di marmellata o confettura, con farina bianca o ai cereali, le varianti sono tante e tutte da provare! La colazione buona è per tutti, nessuno escluso… quindi via agli assaggi e scopri il tuo cornetto vegano preferito!

Cornetto ripienocornetti Roma

Confettura di albicocche o frutti di bosco? Crema o cioccolato? Pistacchio o ricotta e gocce di cioccolato? Potremmo continuare all’infinito, perché i modi per farcire un cornetto sono tanti e tutti golosi!

Per una colazione a dir poco Pantagruelica, non può di certo mancare un cornetto ripieno, che “pucciato” nel cappuccino cremoso soddisferà la tua voglia di “qualcosa di diverso” e, risveglierà le tue papille anche alle prime luci del mattino!

Bomba alla crema

La forma non è quella del cornetto, la composizione neppure: di certo, però, quando in vetrina c’è lei, la salivazione inizia ad aumentare, gli occhi a sorridere e da dentro esce una voce, che non puoi controllare, pronta ad urlare “Voglio lei!”.

La bomba alla crema è un po’ quel peccato che ogni tanto ti concedi, quel fritto che nelle diete ti è concesso una volta a settimana e che dopo tante rinunce, sacrifici…decidi di addentare senza troppi sensi di colpa!

Quella alla crema di certo è la più famosa, ma anche al cioccolato o “semplicemente” vuota sono sempre un bel vedere, oltre che buone da mangiare!

Danese crema e cioccolato

Cambia la forma ma non l’impasto…o quasi! Anche l’occhio vuole la sua parte e spesso, pur non volendo rinunciare a quel sapore che tanto ti avvolge, hai bisogno di scegliere qualcosa di diverso, che ti restituisca però quel gusto inconfondibile che a colazione è un”diktat”!

Il danese è un’ottima alternativa, perché abbina un impasto soffice e fuori croccante, ad uno strato di crema pasticcera con una spolverata di gocce di cioccolato! Puoi abbinarlo con un caffè, un tè, un cappuccino o un succo di frutta, ma stai pur certo che, arrivato all’ultimo morso…vorrai ricominciare da capo!

Ciambella frittacornetti Roma

Se non è con il buco, non è una ciambella! Nella sua versione classica si presenta tutta avvolta da uno strato di zucchero semolato, che le dona quel punto giusto di dolcezza che non stucca!

Non solo per la colazione, la ciambella fritta si presta ad aggiungere quel tocco in più ad ogni momento della tua giornata! Se poi è un piccolo languore, quella coccola che ti concedi dopo un pranzo fugace e che accompagna il tuo caffè prima di affrontare il lavoro

Girella crema e uvetta

Una spirale fatta di strati: un soffice impasto, crema pasticcera e tanta, tantissima uvetta!

Questo dolce è fatto per chi non vuole rinunciare al sapore del cornetto, ma allo stesso tempo non si accontenta di un semplice ripieno, perché ogni morso deve essere un’esplosione di gusto!

L’alternativa per chi non ama la cioccolata, ma della crema non può farne a meno e con l’uvetta…ci va a nozze!

Perché scegliere i Vitelloni per trovare il tuo cornetto

Che sia semplice, farcito, integrale o con le gocce, quando la voglia di cornetto chiama…i Vitelloni rispondono!

La colazione al bar è una coccola che ti concedi e che deve essere all’altezza delle tue aspettative! Per questo ogni mattina la vetrina del nostro bar si riempie di delizie che dal momento in cui le guardi…è già amore!

Qualità, varietà e professionalità: sono questi tre ingredienti che ci hanno ispirato e che continuano ad ispirarci, per garantire ogni giorno un’esperienza unica e appagante per il tuo palato.

Oltre la vasta offerta di lieviti di ogni tipo, una parte del banco è completamente dedicata al gluten free: tutti i giorni sforniamo cornetti, muffin, crostate e ciambelloni da mangiare sorseggiando un buon caffè, con una spremuta d’arancia o da portare via per lo spuntino di metà mattina!

Ma se pensi che tutta questa magia finisca con la colazione…ti sbagli! I Vitelloni sono aperti fino a notte fonda per tenerti compagnia durante un pranzo all’insegna della tradizione romana, per un ricco aperitivo o una pizza tra amici!

Poi, se sei tra quelli che non temono le ore piccole, nonostante la sveglia presto, il nostro lounge bar è all’opera fino alle due di notte per stupirti con cocktail sempre nuovi e originali!

Dove trovi il nostro locale a Roma centro

Ti abbiamo raccontato una bella storia…ma ora vorremmo che tu ne diventassi il protagonista!

Per farlo ti serviranno due cose: l’indirizzo e tanta fame di cose buone!

In via Amiterno 42/60, nel cuore del quartiere San Giovanni, puoi trovare tutto quello che ti abbiamo, per ora, soltanto raccontato!

Colazioni, pranzi, aperitivi, cene e brunch domenicali: un unico luogo pieno di meraviglie, dove potrai gustare le tue tentazioni dolci o salate, immerso nella splendida cornice della Città Eterna!

Condividi:

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *