È bello potersi dedicare a sé stessi dopo una lunga giornata di lavoro. Il modo migliore per farlo è insieme a della buona compagnia e l’immancabile calice di vino in un Wine o un Lounge Bar.

La scelta del vino, fondamentale quando si vuole trascorrere una serata speciale, non deve essere lasciata al caso.

Anche la location è un ingrediente imprescindibile.

Unendo i tre elementi necessari per trascorrere una serata unica, ossia buona compagnia, un wine bar con prodotti di qualità e una location fantastica, non possiamo che pensare a I Vitelloni.

Perché scegliere il Wine Bar dei Vitelloni

Roma, si sa, è una bellissima città ed è piena di Wine Bar, ma come si fa a scegliere il Wine Bar adatto a te con una così vasta scelta? Ti consigliamo noi un posto d’eccezione, il Wine Bar dei Vitelloni.

Innanzitutto, eccoti gli ingredienti essenziali per rendere perfetta la tua serata nel nostro Wine Bar: un gruppo di amici, una location situata in uno dei quartieri più belli ed affascinanti della Città Eterna e, ovviamente, un immancabile calice di vino pregiato proveniente proprio dalla nostra cantina assortita per soddisfare tutti i tipi di gusti e palati.

Qualsiasi sia il tuo vino preferito, bianco, rosso, rosato, con le bollicine o dal gusto fruttato, da I Vitelloni potrai trovare un’ampia scelta che, ne siamo certi, non deluderà per niente le tue papille gustative e le tue aspettative.

Ci trovi aperti tutti i giorni, dalla mattina presto, per poter iniziare con il piede giusto una nuova giornata e assaporare una delle nostre tante specialità di caffetteria, fino a tarda notte, in cui potrai tranquillamente passare una serata in buona compagnia, cibo di qualità e ottimo vino. Inoltre, da noi trovi anche un menù rivolto ai celiaci e ai vegetariani.

I Vitelloni è una location unica: Il ristorante è dislocato in 700 mq suddivisi su due livelli, con ambienti moderni e confortevoli. Gli elementi che predominano nel nostro arredamento sono il ferro e il legno, combinati fra loro al fine di rendere il locale alla moda ed accogliente. Infatti, risulta essere adatto per qualsiasi tipo di clientela, dal più raffinato ed eccentrico, al più originale e stravagante.

Anche se ci troviamo in una delle più belle e grandi città del panorama italiano, non sempre è facile trovare un luogo che rispecchi i gusti e le esigenze di tutti. Da I Vitelloni troverai tutto quello di cui hai bisogno, che sia un appetitoso piatto di pasta, una pizza, o un calice di vino, non ti deluderemo.

Situato nel centro di Roma, I Vitelloni, è facilmente raggiungibile sia in macchina che con i mezzi pubblici, infatti dista a pochi metri dalle metropolitane linee A e C, fermata San Giovanni.

Non hai più scuse per non venire a trovarci!

Cosa puoi trovare nel nostro Wine Bar

Nel Wine Bar dei Vitelloni puoi trovare una vastissima scelta di vini rossi, bianchi e rosati con grande struttura o leggeri, adatti per qualsiasi tipo di palato e gusto.

Rossi di grande struttura

Per quanto riguarda i rossi con una grande struttura è possibile scegliere tra vini provenienti da diverse regioni italiane: Piemonte, Lombardia, Toscana, Friuli Venezia Giulia, Sicilia.

Direttamente dal Piemonte arrivano diversi tipi di Barbaresco DOCG di cui il Gaja, Prunotto ed il Sori Til Din LANGHE D.O.C. Gaja, il Barolo DOCG Vietti e Ciabot Berton Roggeri.

Il Barolo è un vino monovitigno e prodotto esclusivamente con uve del nebbiolo, inoltre questo vino è ulteriormente impreziosito dalla sua denominazione DOCG. È un vino importante, lasciato invecchiare per 36 mesi, di cui 18 passati in botti di legno. Può essere lasciato invecchiare anche per trent’anni e non perderebbe il suo gusto corposo e consistente.

Il Barbaresco, anch’esso come il Barolo, ha una base di nebbiolo. A differenza del Barolo viene fatto invecchiare di 24 mesi, il risultato sarà una corposità e struttura leggermente inferiore rispetto al precedente.

Passando alla Lombardia troviamo il Sfursat 5 stelle Valtellina DOCG Nino Negri, anche questo vino, come i due sopracitati deriva da uve di nebbiolo. È adatto ad un lungo invecchiamento, con una struttura vigorosa. Ciò che gli dona questa consistenza è il metodo di preparazione. Viene sottoposto ad una macerazione prolungata, prima dell’imbottigliamento viene lasciato, per 16 mesi, ad affinarsi ed infine, una volta imbottigliato viene messo in commercio solo dopo aver trascorso 6 mesi di ulteriore invecchiamento.

Quello che permette ad un vino di avere una grande struttura è la durata ed il tipo di maturazione in legno alla quale viene sottoposto.

Questi vini si abbinano perfettamente a dei piatti di carne cotta al forno e brasati, selvaggina sia da piuma che da pelo, piatti a base di tartufo, senza tralasciare un tagliere di formaggi a lunga stagionatura, come quelli che puoi trovare durante i nostri aperitivi. Questi vini però non sono da sottovalutare neanche come vini da meditazione, ossia perfetti da degustare in completo relax e tranquillità. Prenditi il tempo che ti serve per assaporare un calice di vino, non c’è fretta!

Rossi leggeri

Direttamente dall’Umbria abbiamo il Rosso di Montefalco DOC Arnaldo Caprai, questo vino viene lasciato invecchiare per 12 mesi in legno di rovere di Slavonia e barrique di rovere francese, successivamente, una volta imbottigliato viene messo in commercio dopo ulteriori 4 mesi di invecchiamento. Questo vino ha un aroma ai frutti rossi e fiori di campo con un retrogusto di noce moscata. Fresco, secco e morbido, si affianca perfettamente ad un tagliere di salumi e formaggi mediamente stagionati, primi piatti prelibati e arrosti di carni sia bianche che rosse.

Molti sono i rossi leggeri della nostra cara regione come: Cesanese DOCG Colle Ticchio Corte dei Papi, Syrah Tellus IGP Falesco, Capolemole Bio Marco Carpineti, Sogno Lazio rosso igt. S. Andrea.

Ma non finisce qui, come i rossi con una grande struttura, anche i rossi leggeri sono molti all’interno della nostra cantina e provengono da diverse regioni italiane, proprio per sostenere il marchio Made in Italy.

I vini dalla consistenza leggera solitamente al palato donano una sensazione erbacea e vegetale. Solitamente si abbinano molto bene con piatti a base di carne, che sia un primo o un secondo. Alcuni di essi si associano alla perfezione con gli insaccati o le carni bollite.

Bianchi di grande struttura

Anche per i vini bianchi con una grande struttura c’è l’imbarazzo della scelta. Provenienti dalle più variegate regioni nazionali la nostra cantina sarà in grado di garantire un tripudio di gusti e sensazioni olfattive non indifferenti. Riforniscono le nostre cantine regioni come il Trentino Alto Adige, Sicilia, Abruzzo o Sardegna.

Partendo dal Sud abbiamo lo Chardonnay Contea di Sclafani DOC Tasca D’almerita ed Eruzione 1614 Sicilia DOC Planeta. Il primo vino citato viene impiantato a 500 metri di altitudine tra le colline palermitane, in cui i terreni sono di origine fluviale adatti proprio per uve bianche di struttura. Il secondo, fa riferimento ad un’eruzione dell’Etna avvenuta nel 1614 e durata 10 anni. Questo vino riporta uno stile fresco, minerale e sapido.

Un’altra Isola degna di nota per i vini che produce è senz’altro la Sardegna con il Capichera Isola dei Nuraghi IGT. Questo vino proviene da un angolo della regione, incastonato tra le rocce, circondato da uno scenario naturale suggestivo che porta con sé antiche tradizioni.

I vini bianchi dalla grande struttura sono perfetti per accompagnare una pietanza a base di pesce o carni bianche che abbiano, però, dei sapori più incisivi, come piatti speziati ed elaborati.

Bianchi leggeri

Anche per i vini bianchi leggeri la scelta è ampia come lo è pure la loro regione d’origine. Marche, Campania, Trentino Alto Adige, Friuli Venezia Giulia, Lazio, e così via.

Dalle Marche arrivano il Pecorino di Offida DOCG Moncaro e il Verdicchio Stefano Antonucci Castelli di Jesi DOC Santa Barbara. Il primo si presenta con un colore giallo paglierino intenso e con riflessi dorati, con un profumo fruttato all’essenza di albicocca e fiori gialli. Ciò che lo caratterizza è la sua sostenuta acidità che aromatizza il palato. Il secondo viene fatto invecchiare per quattro settimane in serbatoi di acciaio con un attento controllo della temperatura ed inseguito viene liberato in barriques di legno francesi. A contatto con il palato risulta sapido e voluminoso con un retrogusto agli agrumi.

Direttamente dalla Campania arrivano invece altri 4 tipi di vini bianchi leggeri: Falanchina Roccamorfina IGP Villa Matilde, Fiano di Avellino Campania DOCG Terredora di Paolo, Greco di Tufo Cutizzi DOCG Feudi San Gregorio e Biancolella Ischia DOC Casa d’Ambra.

Questi vini si affiancano perfettamente a pietanze morbide con una tendenza dolce.

Rosati

Qui potrete scegliere tra uno Scalabrone Bolgheri DOC Marchesi Antinori toscano o un Flue roses Salento IGT Leone de Cortis proveniente dalla Puglia.

Nel vino toscano l’uva è stata delicatamente pigiata e lasciata a macerare per poche ore ad una bassa temperatura in modo da esaltarne l’aroma. All’olfatto rimanda alla frutta rossa e frutta a polpa gialla. Al palato lascia una sensazione di piacevole freschezza con un retrogusto fruttato.

Il rosato pugliese ha un gusto fresco nella quale sono racchiuse tutte le caratteristiche principali della terra dalla quale proviene. Perfetto con piatti a base di pesce e carni bianche.

Le altre pietanze che si abbinano perfettamente ai vini rosati sono i primi a base di salsa di pomodoro, la pizza, pesce, sia arrostito che in zuppa, funghi, formaggi freschi e carne bianca accompagnata da funghi o tartufi.

Le specialità consigliate

Nel Wine Bar dei Vitelloni puoi trovare tutti i tipi di vini che più preferisci e provenienti da tutte le parti d’Italia, ma non mancano anche le specialità. I calici della quale non potrai fare a meno. Anche in questo caso una grande varietà tra prosecchi, spumanti, champagne e champagne rosé.

Prosecco e Spumante

Il Franciacorta DOCG “Cuvèe Annamaria Clementi” direttamente dalla Lombardia. L’uva viene raccolta a mano in delle cassette che subito dopo vengono poste in delle celle frigorifere. Successivamente, il grappolo viene sottoposto ad un particolare sistema di lavaggio ed asciugatura. Poi la fermentazione avviene solo tramite piccole botti di rovere, realizzate con legni selezionati e stagionati per almeno 3 anni, nella quale resta per sei mesi. La fase di affinamento dura otto anni ne determina la preziosità.

Mentre dal Trentino Alto Adige arriva il Trento DOC “Giulio Ferrari Riserva del fondatore” si presenta con un colore giallo brillante e riflessi dorati. Ad un primo impatto olfattivo rimanda ad aromi fruttati misti a miele. Ciò che rende unico questo prosecco è il periodo di maturazione decennale.

Questi, senza dubbio, sono i prosecchi più pregiati e consigliati del nostro Wine Bar.

patanegra e franciacorta Roma

Champagne

Louis Roederer – Crystal e il Dom Perignon – Brut vintage sono sicuramente i due champagne degni di nota presso il Wine Bare dei Vitelloni.

Il primo viene realizzato quando lo Chardonnay e il Pinot nero raggiungono la maturità perfetta, viene successivamente fatto invecchiare in cantina per sei anni e lasciato riposare ulteriori otto mesi dopo lo sboccamento. Ha un aroma di frutti bianchi e agrumi e anche invecchiato non perde il suo gusto unico.

Il secondo, rimanda a delle fragranze di pompelmo speziato, frutta a nocciolo, pesca bianca e nettarine, con delle sfumature di vaniglia e di brioche calda leggermente tostata. In bocca prende un gusto fruttato, maturo e dalla grande profondità.

Questi champagne risultano essere perfetti da degustare durante un evento speciale.

Champagne Rosé

Gli champagne rosé che devi assolutamente provare e più pregiati che si trovano all’interno della nostra cantina provengono dalle stesse aziende pocanzi nominate ma in versione rosé, ossia il Louis Roederer – Crystal Rosé e il Dom Perignon – Vintage Rosé.

Il Crystal Rosé viene elaborato con il 55% circa di Pinot nero e il 45% di Chardonnay, questo tipo di rosé viene fatto invecchiare all’incirca sei anni. Lascia al palato un aroma dolce di fiori bianchi, frutti rossi caramello e torta Tatin.

Il Vintage Rosé ha un colorito rosato con tocchi di dorato, a contatto con l’olfatto ricorda il profumo delle spezie, agrumi e frutti esotici, aromi che si rispecchiano anche a contatto con il palato.

Qual è l’orario migliore per visitare il nostro wine bar

I Vitelloni sono aperti ogni giorno e potrai gustare vini pregiati, provenienti direttamente dalla nostra cantina, a partire dalle 18.00 con l’aperitivo quotidiano, nel quale puoi trovare un buffet ricco di pietanze prelibate. I nostri buffet, inoltre, sono anche gluten free in modo da poter soddisfare il palato dei nostri clienti celiaci.

Il Wine Bar è un’ottima soluzione anche per le tue occasioni dopo cena. Stacca la spina dalla routine di tutti i giorni e vieni a rilassarti in un ambiente tranquillo e cordiale in cui poter trascorrere in completa serenità la tua serata.

Dove ci trovi a Roma

Adesso ti starai chiedendo dove puoi trovare un ottimo Wine Bar a Roma! Ovviamente da I Vitelloni!

Siamo a zona San Giovanni, storico quartiere della bellissima città di Roma.

Zona molto fornita e facilmente raggiungibile con i trasporti pubblici.

Ti aspettiamo in Via Amiterno 42/60.

Come arrivare

I Vitelloni si trovano in una zona centrale della città di Roma, motivo per la quale risulta molto semplice raggiungerci.

Puoi arrivare in macchina o in metropolitana, infatti, ci troviamo a pochissimi passi dalla metro linea A e linea C, fermata San Giovanni.

 

Condividi:

Lascia un commento!

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *